JASHGAWRONSKY BROTHERS

Circo

JashgawronskyBrothersGli Jashgawronsky Brothers fanno la raccolta differenziata in musica: producono un vero e proprio concerto con oggetti altrimenti destinati a finire nella spazzatura. Qualunque cosa può fare musica: una scopa, un secchio, una grattugia, bidoni, cucchiai e corpi. Così i grandi successi del pop vengono eseguiti con una chitarra ricavata da un water o da tastiere azionate da una pompa per materassini, le più note colonne sonore suonate con porcellini di gomma, il punk strapazzato da quattro ukulele.
Trash significa spazzatura, e sono proprio i rifiuti i veri protagonisti dello spettacolo.
Il messaggio veicolato da questo show è molteplice: da un lato l’importanza del differenziare, del riuso e del riciclo, dall’altro il potere della creatività nel trasformare qualunque cosa in una risorsa. Uno show di musi-cabaret, coerente e ben studiato dall’inizio alla fine, dove l’invenzione diventa musica e l’essenza della moderna clownerie innalza oggetti di uso ed esperienza comuni ad una nuova e fantastica dimensione. Nulla si crea, nulla si distrugge: tutto si trasforma in… Jashgawronsky Brothers!
http://www.jashgawronsky.com/